Home Curiosità Le zone erogene da stimolare che non conoscevi

Le zone erogene da stimolare che non conoscevi

by Erika
46 views
zone erogene

Non stimolare sempre le classiche zone erogene: spingiti oltre e prova queste!

1. I lobi delle orecchie

Anche se abbiamo già coperto l’orecchio, è importante differenziare la differenza tra l’orecchio e il lobo dell’orecchio. Ogni parte offre una sensazione diversa. “Come l’incavo del braccio, il lobo dell’orecchio ha una pelle più sottile, il che significa che è più sensibile al tocco”, dice Engle. “Fatti dare dal tuo partner un piccolo morso sul lobo dell’orecchio e vedi se ti piace. Ad alcune persone piace mordere le orecchie in modo super-duro, mentre altre preferiscono un tocco super-delicato. Inizia con la delicatezza e poi fatti strada verso sensazioni più intense”.

2. L’interno del ginocchio

“Il punto dietro il tuo ginocchio potrebbe non aver ricevuto molto amore in passato, ma accarezzalo leggermente con la tua mano – o fallo fare al tuo partner – e ti renderai conto che è molto più sensibile di quanto tu abbia capito”, dice McGowan. “Se vi piace, fatevelo leccare dal vostro partner oltre che accarezzare. È un punto completamente nuovo che è maturo per l’esplorazione”. Ed è un chiaro percorso su fino ad altre parti stuzzicanti del corpo.

3. Il punto A

“Conosciuto come la zona erogena del fornice anteriore, il punto A è molto vicino alla cervice e si trova appena sopra la vescica, oltre il punto G sulla stessa parete anteriore della vagina”, dice Burdett. “Stimolare il punto A durante il sesso sarà più facile usando le dita o un giocattolo a causa della sua profondità e dell’angolo, e le posizioni che permettono una penetrazione più profonda”.

4. La parte bassa della schiena

Quando si chiede alla gente delle loro zone erogene preferite, la schiena viene spesso fuori. Per alcuni è l’interscapolare, quello spazio tra le scapole che è impossibile da raggiungere da soli. (Forse è per questo che è così caldo: è irraggiungibile.) Per altri, è la parte bassa della schiena. “La parte bassa della schiena, appena sopra la piega del sedere, è un punto supersensibile”, dice McGowan. “Pensate a tutte le volte che qualcuno ha messo la mano lì mentre camminate insieme. Caldo, vero? Beh, è ancora più caldo quando lo toccano nudi”.

5. I capezzoli

Se sei arrivato fino a questo punto della lista e ti sei chiesto: Dove diavolo sono i capezzoli? Non preoccupatevi; non sono stati dimenticati. Una lista di zone erogene senza capezzoli è come la pizza senza formaggio: Semplicemente non ha senso. Anche se la sensibilità dei capezzoli varia da persona a persona, non c’è dubbio che quando si tratta di zone erogene, sono in cima alla lista. “I capezzoli sono sensibili in tutti i corpi, alcuni più di altri, ma vale la pena giocarci per scoprire se fanno impazzire il tuo amante o te stesso”, dice Burdett. Alcune persone possono anche avere orgasmi dei capezzoli senza nessun altro tipo di stimolazione. “Questa zona erogena può spesso mettere le persone sopra le righe nel modo migliore”, dice Burdett. Poiché i nervi possono essere diversi, specialmente durante un ciclo mestruale o una gravidanza, è importante comunicare con il proprio partner su cosa ci si sente bene e cosa no. Mentre alcune persone amano avere il loro capezzolo pizzicato e contorto, altri si accontentano solo di una leggera sfiorata o leccata.

6. I seni

Mentre sappiamo già che i capezzoli sono una zona erogena importante, il resto del seno non dovrebbe essere ignorato. “I seni hanno un’intricata rete di terminazioni nervose, che permette loro di essere una zona di maggiore sensibilità”, dice Jennifer Dhingra, un medico e sostenitore della salute sessuale nel Regno Unito. Anche se tendiamo a pensare ai seni come se fossero costituiti principalmente da tessuto grasso, sono molto più complicati di così. Prova a toccare leggermente, accarezzare, accarezzare e massaggiare.

7. Il frenulo

Il frenulo è dove il fusto del pene incontra la testa (glande) del pene. Si trova nella parte inferiore del pene ed è estremamente sensibile, specialmente per gli uomini che hanno il prepuzio intatto. È visibile nelle persone che sono state circoncise (quelle che non sono state circoncise devono tirare indietro il prepuzio per vederlo). Il frenulo è così sensibile che anche il minimo tocco può far esplodere il proprietario del pene. Questa non è assolutamente un’esagerazione. Ok, forse una leggera esagerazione. Ma molto leggera.

You may also like

Leave a Comment