Home Curiosità Come lo stress può causare una bassa libido

Come lo stress può causare una bassa libido

by Erika
84 views
stress e libido

Dalla preoccupazione per i soldi alle scadenze al lavoro, lo stress quotidiano può portare a una bassa libido. Affrontare così tante preoccupazioni può avere un impatto sulla tua vita sessuale, esacerbando il tuo stress e causando potenzialmente problemi di relazione.

Come lo stress influisce sulla libido

Quando reagisci allo stress, il tuo corpo passa attraverso una serie di cambiamenti per prepararti a scappare o a rimanere e combattere. Questo è noto come risposta di lotta o fuga. Quando si verifica la risposta di lotta o fuga, si verifica un aumento della frequenza cardiaca, della pressione sanguigna e della frequenza respiratoria, mentre le funzioni non essenziali, come il desiderio sessuale, sono fortemente diminuite.

Effetti fisiologici

Questa risposta innesca anche il rilascio di ormoni, come il cortisolo e l’epinefrina, che a livelli elevati possono causare una diminuzione del desiderio sessuale. Quando lo stress è cronico, il corpo usa gli ormoni sessuali per soddisfare le maggiori richieste di produzione di cortisolo, diminuendo l’interesse per il sesso.

Effetti psicologici

Oltre agli effetti fisiologici dello stress, c’è anche un aspetto psicologico. Lo stress può causarti una mente occupata e sfinita, e distrarti dal desiderare il sesso o dall’essere presente durante il sesso. Può anche avere un impatto sull’umore, portando all’ansia e alla depressione, che possono diminuire la libido di per sé.

Scelte di stile di vita

Infine, lo stress incontrollato può portare ad abitudini malsane come fumare, bere e mangiare troppo e a scelte di vita sbagliate come la mancanza di cura di sé e di esercizio fisico. Questi cambiamenti possono influenzare il modo in cui ci si sente con se stessi e interferire con una vita sessuale sana. Se la tua risposta allo stress non viene invertita, può contribuire a una condizione nota come stress cronico, che ha un impatto sulla tua salute fisica in molti modi, compresa la causa della bassa libido. 

Praticare la gestione dello stress

Se sospettate che lo stress della vita stia mettendo un freno alla vostra libido, una delle prime soluzioni che dovreste considerare è la gestione generale dello stress. Se invertite la vostra risposta allo stress usando tecniche di rilassamento efficaci, non sperimenterete tanti disturbi ormonali dovuti allo stress cronico.

Prova alcune strategie conosciute per affrontare la preoccupazione o l’ansia in altre aree della tua vita in modo che non abbiano un impatto sul tuo desiderio sessuale. Alcune tecniche di gestione dello stress da considerare sono:

  • Aromaterapia
  • Esercizio di respirazione
  • Immagini guidate
  • Diario
  • Meditazione
  • Rilassamento muscolare progressivo

Parlare con un terapeuta specializzato nella gestione dello stress può anche aiutarti a scoprire le tecniche di coping per la tua situazione individuale.

 Esamina la tua relazione

Quando si ha a che fare con la libido bassa, è anche importante guardare la salute del vostro rapporto. Gli studi dimostrano che lo stress da relazione e i conflitti all’interno della relazione possono essere un fattore più forte nella bassa libido rispetto ad altri tipi di stress. Questo è vero sia per gli uomini che per le donne. Poiché sia gli uomini che le donne dicono che la soddisfazione del loro partner influisce sulla loro libido, la mancanza di interesse da parte di un partner può portare a una mancanza di interesse per entrambi i partner. Lavorare attraverso le difficoltà di relazione è importante per molte ragioni, e il tuo desiderio sessuale è una delle principali. Il primo passo dovrebbe essere quello di assicurarsi di utilizzare tecniche di comunicazione che siano giuste e di supporto alla vostra relazione. Cercate di vedere i problemi come sfide che affrontate insieme piuttosto che vedere l’altro come “il nemico”. Cercate di trovare strategie che supportino i bisogni di entrambi i partner. Se avete difficoltà a fare questo da soli, un terapeuta o un consulente matrimoniale può aiutarvi a sviluppare capacità di relazione più efficaci e a lavorare su alcune questioni più profonde.

Fare esercizio insieme

Fare esercizio è un ottimo modo per tenere a bada lo stress e aumentare la vostra autostima che, a sua volta, può aumentare la vostra libido. Se vi sembra di non avere abbastanza tempo da soli con il vostro partner, prendete in considerazione l’idea di allenarvi in coppia. Una corsetta veloce o una passeggiata serale insieme può aiutarvi a sentirvi più connessi mentre fate partire le endorfine. Se il vostro partner è disposto a provare lo yoga, praticare insieme può aiutare a portare nuova energia in camera da letto. Cercate un libro o un video specificamente dedicato allo yoga in coppia o cercate nella vostra zona le classi che potete provare insieme.

Trovare tempo per l’altro

Molti di noi si trovano più occupati di quanto abbiano mai pensato possibile. Essere costantemente occupati significa avere poco tempo libero, il che può prosciugare la vostra energia e rendere il sesso poco attraente. Un’agenda fitta di impegni può anche significare una mente impegnata, e avere molte cose per la testa può rendere difficile rilassarsi e “entrare nell’atmosfera”. Un’agenda fitta di impegni può anche rendere difficile trovare il tempo per il sesso o farlo sembrare solo un’altra incombenza sulla vostra lunga lista di “cose da fare”. Se uno stile di vita frenetico è alla base del vostro stress e della vostra bassa libido, potreste considerare di fare un piano per l’intimità o la sperimentazione sessuale. Anche se programmare il sesso può non sembrare la nozione più romantica, puoi essere creativo e renderlo eccitante. Iniziate a flirtare come prima cosa al mattino (consideratelo parte dei preliminari) e fate del vostro meglio per alzare il telefono a metà giornata per far sapere al vostro partner che non vedete l’ora che arrivi il vostro “appuntamento sessuale” con un rapido messaggio o una telefonata. Anche l’aggiunta di un po’ di musica o di aromaterapia può aiutare a stabilire il tono per il relax e il romanticismo.

Concentrati sulle sensazioni, non sul sesso

Il potere del tatto è un potente antistress e non deve necessariamente includere il sesso. Tenetevi per mano, trovate il tempo per coccolarvi di più (quando abbracciate qualcuno, viene rilasciato l’ossitocina, l’ormone che riduce lo stress), o esploratevi a vicenda attraverso il massaggio del partner. Toccarsi a vicenda è un ottimo modo per mostrare affetto al vostro partner senza alcuna pressione aggiunta dall’aspettativa del sesso. Concentrarsi sul tocco, piuttosto che sul sesso, può aiutarvi a rilassarvi e a trovare piacere e intimità, il che può aumentare il vostro desiderio di vicinanza e, infine, di sesso.

Come parlare al tuo partner

Lo stress e la bassa libido possono influenzare il vostro rapporto, quindi è importante parlarne. Quando parlate al vostro partner di libido bassa, fate molta attenzione a non dare la colpa a voi stessi o al vostro partner. L’approccio migliore è quello che non assegna la libido bassa come il loro problema o il vostro problema, ma piuttosto un problema che entrambi supererete insieme. Questo richiederà una comunicazione aperta e onesta sulle possibili cause del vostro stress così come i sintomi fisici ed emotivi della bassa libido.

Considerate questi suggerimenti per iniziare una conversazione sana:

  1. Fate sapere al vostro partner che volete parlare della vostra vita sessuale e stabilite un momento e un luogo neutro (cioè, non la vostra camera da letto) che sia comodo per entrambi.
  2. Non tirate fuori l’argomento dopo il sesso o quando uno dei due è affrettato o distratto.
  3. Prendete in considerazione la possibilità di fare qualche esercizio di meditazione o di respirazione prima della vostra conversazione, in modo da essere in uno stato d’animo calmo. Quando si è stressati, è facile mettersi sulla difensiva.
  4. Siate onesti e aperti. Condividete le vostre aspettative, paure, desideri e preoccupazioni.
  5. Date al vostro partner la possibilità di raccontare la sua versione e usate abilità di ascolto attivo come ripetere ciò che il vostro partner ha detto. Fate del vostro meglio per convalidare i sentimenti del vostro partner con parole di comprensione.
  6. Assicuratevi che la vostra conversazione sia equilibrata ponendo domande aperte lungo il percorso. Per esempio: “Cosa ne pensi di tutto questo?”
  7. Sapere quando smettere di parlare. Se la vostra conversazione diventa troppo accesa, è probabile che sia il momento di finirla. Questo può essere un segno che avete bisogno di un mediatore come un terapeuta o un consulente sessuale per aiutarvi a lavorare attraverso questo.

You may also like

Leave a Comment